S. Maria de Incertis

Associazione Valorizzazione del Patrimonio Storico San Gemini (Onlus)

Chiesa di S. Maria de Incertis

Originariamente si ipotizza che il luogo fosse una loggia pubblica in cui era stata realizzata un’ edicola con l’immagine della Madonna. La facciata presenta un susseguirsi di passaggi e di finestre oggi parzialmente murati.

La costruzione risale ai primi del 1400. All’interno: un’ edicola addossata alla parete di fondo, caratterizzata da tre archi a tutto sesto sorretti da colonne in pietra; i capitelli delle colonne sono scolpiti. L’edicola incornicia a sua volta un affresco riproducente la “Madonna con Bambino fra angeli e le sante Caterina d’Alessandria e Lucia”, della prima metà del XV secolo.

Sono altresì presenti in una nicchia circolare con cornice in pietra serena, la “Madonna con Bambino tra S. Stefano e S. Sebastiano” ( fine del XV sec.) A lato della nicchia, un Crocifisso, frammento di un affresco più ampio del primo Quattrocento. I due affreschi principali sono stati restaurati da Valorizzazione del Patrimonio Storico nel 1995 e nel 1996.

Informazioni utili

Chiesa di S. Maria de Incertis
Piazza Palazzo Vecchio
Orari: dalle 9:00 alle 18:00