Carsulae – Tombe monumentali

Associazione Valorizzazione del Patrimonio Storico San Gemini (Onlus)

Tombe Monumentali

Subito al di fuori della cinta urbana, ove principiava la necropoli, sono state rinvenute ed in parte ricostruite due sepolture di carattere monumentale. La prima, adiacente all’arco di San Damiano, era costituita da un grande basamento quadrato a dado (m. 17, 7 di lato) sopra al quale si innalzava un ampio tamburo cilindrico, ora ricostruito fino ad un’altezza di m. 6,5, che racchiude dei muri radiali per reggere il tamburo, delimitato in alto da una cornice su cui poggia una balaustra a pilastrini sporgenti e che doveva essere ulteriormente coronato da un alto tumulo conico di terra.

Il secondo sepolcro ha, pure questo, uno zoccolo quadrato di base, originariamente in opera quadrata ed ora maldestramente ricostruito con moderni mattoncini rossi, sovrastato da un alto cilindro delimitato in alto da una cornice sotto la quale corre un bellissimo fregio dorico metopale e terminante in una alta cuspide, per una altezza totale di circa 11 m.